Skip to content

San Nicola che viene da Oriente

Bari 19 dicembre 2011 - Basilica di San Nicola

Bari 19 dicembre 2011 - Basilica di San Nicola

Bari 19 dicembre 2011 - Basilica di San Nicola

Bari 19 dicembre 2011 - Basilica di San Nicola

Bari 19 dicembre 2011 – Basilica di San Nicola

Bari 19 dicembre 2011 - Basilica di San Nicola

Bari 19 dicembre 2011 - Basilica di San Nicola

Bari 19 dicembre 2011 - Basilica di San Nicola

Bari 19 dicembre 2011 - Basilica di San Nicola

Bari 19 dicembre 2011 - Basilica di San Nicola

“Nel mondo ortodosso Nicola non teme confronti, neppure con santi come Giorgio, Teodoro, Demetrio o Sergio. A Mosca, secondo il più recente prontuario del Patriarcato, a lui sono dedicate più del doppio di chiese di qualsiasi altro Santo (inclusi Giorgio e Sergio). La Russia ha addirittura inserito nel suo calendario liturgico la festa, prettamente cattolica della Traslazione (1087) da Mira a Bari: E’ giunto il giorno della festa radiosa, dice il tropario dell’ufficio di vespro, la città di Bari gioisce e con essa l’universo intero si rallegra, con canti ed inni spirituali. Oggi è la santa festività della traslazione …Ed il contacio del secondo canone: Come una stella si sono levate da Oriente verso Occidente le tue reliquie, o santo vescovo Nicola. Il mare è rimasto santificato al tuo passaggio, e la città di Bari per te si è riempita di grazia. Per noi sei apparso generoso taumaturgo, meraviglioso e misericordioso (dal sito http://www.basilicasannicola.it)”

nel dicembre di Bari ci sono due ricorrenze per San Nicola: una è quella del 6 dicembre (il San Nicola dei Baresi) l’altra è quella del calendario Giuliano, che corrsiponde per noi alla data del 19 dicembre. Bari ha accolto migliaia di pellegrini provenienti dai paesi dell’Europa Orientale nel magico ambiente della Basilica, confermando il suo ruolo di “Porta d’Oriente” ,,,

5 commenti
  1. Penso che il culto nicolaiano sia ancora poco studiato e sottostimato. Il network culturale e non …potrebbe avvalersi molto più della vostra maestria e graphia! Un grande abbraccio. Paolo Mastrangelo

  2. antonella scarpelli permalink

    Che bello,comunque anche nei paesi nordici si festeggia S.Nicola,è piùimportante del giorno di natale.

    Grazie e auguri a tutti voi

    Antonella

  3. carlo caringella permalink

    c’e sempre una vena poetica nelle vostre immagini che traspira pienamente e colpisce nell’ animo.
    grazie di farci condividere queste emozioni…. e un felice santo Natale

  4. Maria Cristina Filograno permalink

    …uno sguardo delicato e profondo verso un fenomeno presente, ma non di immediata evidenza.
    Complimenti e auguri

  5. Shalom!

    Dovremmo imparare a chiamarlo “San Nicola dei Cristiani”, appunto un segno di unità, perché non è ortodosso o cattolico: è santo della Chiesa una e indivisa! Dunque, una santità profetica e scomoda, per certi versi, che costringe a ripensare le nostre categorie teologiche e pastorali…
    Le foto sono belle, perché in genere si vedono i fratelli d’Oriente solo in cripta e di rado in basilica.

    Grazie dell’attenzione ecumenica, preghiamo e lavoriamo per una casa comune.

    fra Pier Giorgio da S. Fara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: